Grillo contro Renzi: “E’ spietato, è cattivo, mente sapendo di mentire”

grillo121 mar – E’ Matteo Renzi l’obiettivo principale di Beppe Grillo, il leader M5s si fa intervistare per la puntata di ‘Bersaglio mobile’ di questa sera e attacca il presidente del Consiglio: “Non riesco neanche più a prenderlo per il culo, a chiamarlo ‘ebetino di Firenze’… E’ spietato, è cattivo, mente sapendo di mentire. Dice tutto il contrario di tutto”.

Aggiunge Grillo: “Lo sciocchino è diventato sindaco di Firenze perché aveva contro il portiere di calcio”.

[dividers style=”2″]

“Vogliamo andare in Europa a ridiscutere il Fiscal compact. Se non ci ascoltano siamo pronti a uscire dall’Euro”. Lo ha detto Beppe Grillo intervistato da Enrico Mentana per La7. “Abbiamo letto i Trattati: si puo’ uscire dall’Euro in modo unilaterale”, ha ribadito. A proposito del debito ha poi affermato che “e’ immorale: pagheremo quello che potremo pagare”.



   

 

 

1 Commento per “Grillo contro Renzi: “E’ spietato, è cattivo, mente sapendo di mentire””

  1. Questo è proprio scemo!! Se dovesse vincere le elezioni lo spread andrebbe alle stelle.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -