Istat: disoccupati a quota 3,25 milioni, + 448.000

lavoro8 gen. – Il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 254 mila, aumenta a novembre dell’1,8% rispetto al mese precedente (+57 mila) e del 12,1% su base annua (+351 mila). La crescita tendenziale della disoccupazione e’ piu’ forte per gli uomini (+17,2%) che per le donne (+6,1%).

Letta: questo governo ha risposto con i fatti alla disoccupazione

Lo comunica l’Istat sottolineando che gli occupati sono 22 milioni 292 mila, in diminuzione dello 0,2% rispetto al mese precedente (-55 mila) e del 2% su base annua (-448 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,4%, diminuisce di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e di un punto rispetto a dodici mesi prima.
Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente (-24 mila unita’) mentre resta sostanzialmente invariato rispetto a dodici mesi prima. Il tasso di inattivita’ si attesta al 36,4%, stabile in termini congiunturali e in aumento di 0,1 punti percentuali su base annua. (AGI) .

pd2



   

 

 

1 Commento per “Istat: disoccupati a quota 3,25 milioni, + 448.000”

  1. A mio avviso leggendo il manifesto del PD dove dice che la disoccupazione giovanile al 29% Berlusconi dimettiti, io dico che si dovrebbe dimettere tutto il Governo dal primo all’ultimo del PD, SEL, e PDL, vergognatevi sti ragazzi che debbono fare fino a quanto i genitori li possono aiutare? che già prendono una misera pensione ma forse i vostri cervelli sono sintonizzati sui stipendi che prendete voi e credete che i pensionati e disoccupati prendono quello che prendete voi! SVEGLIATEVI non potete sempre prendere per i fondelli il popolo Italiano, perché non volete le elezioni subito?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -