Turchia: consegnate ai ribelli siriani 47 tonnellate di armi

turchia16 dic – Dallo scorso mese di giugno ad oggi la Turchia ha consegnato ai ribelli siriani 47 tonnellate di armi e munizioni, nonostante le smentite ufficiali di Ankara: è quanto pubblica il quotidiano turco Hurriyet, citando documenti ufficiali turchi e delle Nazioni Unite.

Nel solo mese di settembre la Turchia ha consegnato 29 tonnellate di equipaggiamento militare a gruppi ostili al regime del presidente siriano Bashar al-Assad, secondo quanto risulta dai dati statistici dell’Onu sul Commercio e dell’Istituto Statistico turco.

Il governo di Ankara non ha al momento commentato la notizia, limitandosi a negare qualsiasi intervento e sottolineando come le statistiche possano riguardare “armi non di suo militare”, come ad esempio i fucili da caccia.
(fonte Afp)

La UE ha regalato alla  Turchia 5 miliardi di euro che praticamente sono stati utilizzati per finanziare i ribelli siriani

Condividi

 

3 thoughts on “Turchia: consegnate ai ribelli siriani 47 tonnellate di armi

  1. Non ai ribelli ma ai terroristi fanatici che ammazzano I cristiani della Siria !!!
    Vergognatevi politici di Europa …. Siete solo dei bastardi

    1. Condivido con te jord forse gli ai fatto i complimenti, anche il Vaticano tace sui Cristiani ammazzati o meglio dire trucidati.

Comments are closed.