Volano gli stracci tra Pd e Scelta civica: non siamo servi sciocchi

susta12 dic. – Scelta Civica prende atto con rammarico che il Partito Democratico ha deciso di ricorrere a una maggioranza variabile per trasferire alla Camera la decisione sulla legge elettorale, forse per mostrare i ‘muscoli’ all’indomani delle primarie”. L

o dichiara Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta Civica, che aggiunge: “Considerato che il nostro partito ha lealmente sostenuto tutte le proposte avanzate dal Partito Democratico in Commissione affari costituzionali e tenuto conto delle parole pronunciate ieri dal Presidente del consiglio, Scelta Civica vuole capire se il Partito Democratico e il Presidente del consiglio ritengano che nelle relazioni politiche esistano servi sciocchi obbligati a votare qualsiasi cosa, oppure partner, con pari dignita’, che hanno quanto meno il diritto di essere avvisati prima di essere scaricati”.

“Questa maggioranza, se davvero lo vuole, puo’ trovare un accordo per cambiare la legge elettorale in pochissimo tempo – sottolinea Susta – Se cosi’ non e’ sara’ bene ricordare a tutti gli alleati che le maggioranze o non maggioranze variabili sono e saranno possibili su questo come su altri temi. In una maggioranza politica si ricorre a maggioranze variabili solo in casi estremi. Non e’ questo di certo il caso della legge elettorale, su cui Scelta Civica – anche prima della divisione dei gruppi parlamentari – ha sempre sostenuto lealmente la posizione del Partito Democratico”, conclude Susta.



   

 

 

1 Commento per “Volano gli stracci tra Pd e Scelta civica: non siamo servi sciocchi”

  1. Senatore Susta, mi meraviglio di Lei persona colta che crede a questi signori se così vogliamo chiamarli del PD, mi scusi Senatore ma se li ho capiti io che ho fatto l’Istituto Tecnico lo dovevate capire all’inizio, ricordi che chi va con lo zoppo impara a zoppicare.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -