Riciclaggio: indagato il sindaco di Brindisi (Pd)

CONSALES

BRINDISI, 19 NOV – Un decreto di perquisizione e sequestro, con contestuale avviso di garanzia per riciclaggio, ricettazione, abuso d’ufficio e per un caso di concussione, è stato notificato dalla Digos al sindaco di Brindisi, Cosimo Consales (Pd), al dirigente del suo staff, Cosimo Saracino, all’ex direttore di Equitalia, Giuseppe Puzzovio e a un commercialista di Lecce. I poliziotti hanno acquisito documenti.

L’inchiesta riguarda l’affidamento del servizio di comunicazione istituzionale.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Riciclaggio: indagato il sindaco di Brindisi (Pd)”

  1. Che le Forze dell’Ordine rimettesse il coperchio sopra la pentola subito che sono iniziati ad uscire i sinistroidi dal pentolone come le pentecane.
    Complimenti alle Forze dell’Ordine che ancora resistono.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -