La Boldrini ti manda la Digos se la critichi e si lamenta per la libertà di espressione

Condividi

 

boldrini3

14 nov – ”L’Italia occupa nelle graduatorie internazionali sulla liberta’ di informazione, dal rapporto di Reporter sans Frontie’res, a quello di Freedom House, alle risoluzioni del Parlamento Europeo, una posizione poco lusinghiera. Ci troviamo nella stessa fascia di classifica di nazioni che hanno tradizioni democratiche ben meno solide delle nostre. Spero che anche iniziative come questa di oggi ci aiutino a sentire piu’ forte il disagio di una tale collocazione”.

Fotomontaggio Boldrini su Facebook, indagato per diffamazione giornalista

Se offendi la Boldrini su facebook ti arriva la polizia a casa (senza mandato)

Ferrara bastona la Boldrini: “Quando attaccavano la Carfagna tutti zitti, ora invece…”

Cosi’ la presidente della Camera, Laura Boldrini intervenendo al convegno ”Dialogo sull’informazione” in corso a Palazzo Giustiniani, con la partecipazione anche del presidente del Senato, Pietro Grasso. ”Vorrei che ci preoccupassimo per quei giudizi, per l’immagine internazionale dell’Italia, allo stesso modo in cui giustamente ci preoccupiamo per i giudizi delle agenzie internazionali di rating – ha aggiunto Boldrini -.

C’e’ un rating della democrazia che merita tutta la nostra attenzione, se vogliamo che non siano solo i criteri dettati dalla finanza a governare l’Italia e l’Europa. Spero che in materia di liberta’ d’informazione il nostro Paese avra’ saputo fare passi avanti. A luglio si aprira’ il semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea. Da cittadina di questo Paese e da presidente della Camera, mi piacerebbe che lo affrontassimo avendo saputo risalire parecchie posizioni nelle graduatorie internazionali”.

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “La Boldrini ti manda la Digos se la critichi e si lamenta per la libertà di espressione”

  1. La solita radical chic. Vomito.

  2. Coerenza e ipocrisia comunista!

  3. Ministressa lei più che aver timore sulla libertà d’espressione teme la verità…e si sa la verità fa male!!!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -