42enne adescata da un tunisino che poi la deruba

piange410 nov – Adescata in Stazione Centrale, ha subito un tentativo di furto da parte di un uomo che le ha offerto da bere per poi tentare di derubarla. Un uomo di 30 anni, di origine tunisina, è stato arrestato, nella notte, a Bologna, dalla polizia. La vittima, una donna di 42 anni, bolognese, originaria di Lecce, era andata in stazione per prendere un treno.

PRIMA LE OFFRE DA BERE E POI LE METTE LE MANI NELLA BORSETTA. Lì era stata avvicinata dall’uomo che le aveva offerto da bere e l’aveva convinta a non partire. Così l’aveva accompagnata in un garage di viale Masini, poco lontano dalla stazione, per riprendere la macchina. Qui, però, le ha sfilato il cellulare dalla borsa e quando la donna ha provato a riprenderselo l’ha spinta facendola cadere a terra.

L’uomo è stato trovato nel garage, con il cellulare, da due operatori di vigilanza privata che hanno chiamato la polizia che lo ha arrestato. Per la donna solo lievi ferite.

bolognatoday.it



   

 

 

1 Commento per “42enne adescata da un tunisino che poi la deruba”

  1. Una donna di ben 42 anni accetta l’ offerta di uno sconosciuto e si ritrova in un garage, invece di partire come da progetto originario!!!! Ehhhhh che cZo!!! Inventatene un’ altra.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -