Istat: disoccupazione giovanile al 40,4%, è record

Condividi

 

giovani31 ott – Disoccupazione giovanile record a settembre: il tasso di disoccupazione tra i 15-24enni, secondo la stima provvisoria dell’Istat, ha raggiunto il 40,4%. Si tratta del dato più alto dal 1977, inizio delle rilevazioni trimestrali, e dal 2004, inizio delle serie mensili.

Letta: questo governo ha risposto con i fatti alla disoccupazione

La Cna aveva ragione: entro fine anno altri 400.000 disoccupati

Il tasso di disoccupazione “cresce perchè cala l’occupazione giovanile, diminuisce la percentuale di giovani tra i disoccupati, aumenta l’inattività tra i giovani”, hanno sottolineato i tecnici dell’Istat.

I disoccupati tra i 15 e 24 anni sono 654mila. L’incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia d’età è pari al 10,9%, in calo di 0,2 punti percentuali rispetto ad agosto, ma in crescita di 0,6 punti su base annua.

Il tasso di disoccupazione, al 40,4%, è in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto ad agosto e di 4,4 punti su base tendenziale.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -