Datagate, Grasso: legge italiana non violata, avanti i negoziati per libero scambio

Condividi

 

grasso25 ott – “La legge italiana non risulta violata”. Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, in visita a Washington dopo l’incontro di venerdì con il vicepresidente americano Joe Biden, facendo riferimento allo scandalo delle intercettazioni da parte degli Stati Uniti nei Paesi europei.

Grasso ha inoltre ricordato che Biden gli ha chiesto di “avere fiducia”, ribadendo che gli Stati Uniti “sono disponibili a una revisione nei dettagli degli standard per la raccolta dati” per l’antiterrorismo.

“Per noi è molto importante che proseguano i negoziati per libero scambio tra Stati Uniti ed Europa” ed è “nostro interesse che non ci siano nuovi ostacoli” che ritardino il raggiungimento dell’accordo, ha aggiunto il presidente del Senato.

“Un gruppo di golpisti ha preso il potere e ormai domina il pianeta”

Libero mercato transatlantico o Stato sovranazionale?

Obama: realizzare la piu’ grande “Area di libero scambio con l’Europa”

L’economia Usa si salverà facendo trasferire verso Wall Street il capitale finanziario europeo

Parlando dall’ambasciata italiana Grasso ha detto che hanno discusso “i problemi comuni di crisi economica”, sostenendo che come gli Stati Uniti “vogliamo risolverli soprattutto nella direzione dello sviluppo nello campo del lavoro”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -