Berlusconi: elezioni più presto possibile. Napolitano: voto ultima ratio

berlu

29 SET – “L’unica via è andare convinti verso le elezioni il più presto possibile. Tutti i sondaggi ci dicono che vinceremo”. Così Silvio Berlusconi in collegamento telefonico con una kermesse di Fi a Napoli, ribadendo: “Non potevano sostenere un governo delle tasse che aumenta la pressione fiscale e l’Iva. Un governo delle tasse non serve al Paese”.

[dividers style=”5″]

“La tradizione è che il presidente della Repubblica concede lo scioglimento delle Camere quando non c’è la possibilità di dar vita ad una maggioranza e ad un governo per il bene del Paese”. Così Giorgio Napolitano, da Napoli, sull’eventuale ritorno alle urne. Il Capo dello Stato ha aggiunto: “Procederò con una attenta verifica dei precedenti di altre crisi, a partire dalla crisi del secondo governo Prodi”.

Napolitano ha anche difeso il suo operato “il presidente della Repubblica non e’ che si fida di un partito o di un altro”, ha scandito, “io ho seguito la strada adatta a favorire la formazione di un governo sulla base dei numeri dati non dal presidente della Repubblica, ma dagli elettori”.
“E’ tradizione che il presidente della Repubblica conceda lo scioglimento anticipato delle Camere quando non e’ possibile dar vita ad una maggioranza ed ad un governo per il bene del Paese”, ha ricordato Napolitano. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -