Malati e senza lavoro, italiani vivono in una cantina

poveriVado ligure , 27 sett S- ono i rappresentanti della nuova frontiera della povertà che sempre più si va diffondendo. Una coppia in difficoltà: Bruno e Laura, 62 anni lui e quasi 47 lei. Da tempo senza lavoro nè redditi vivono in una cantina di Vado Ligure che non dispone di servizi igienici dopo essere stati per un periodo in una tenda. Fino a qualche tempo fa vivevano in un alloggio a Sant’Ermete, poi lo hanno dovuto lasciare alla scadenza del contratto, ma – assicurano – non sono mai stati morosi.
Bruno va avanti da anni con nove ernie del disco, mentre sua moglie ha problemi allo stomaco. Hanno provato a farsi ospitare da parenti, ma l’esperienza si è conclusa malamente. «Abbiamo chiesto aiuto al Comune – spiegano i coniugi – ma ci è stato risposto che case disponibili al momento non ce ne sono».
la stampa


   

 

 

1 Commento per “Malati e senza lavoro, italiani vivono in una cantina”

  1. La loro colpa è di essere italiani, fossero stati rom…….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -