Marocchina ha 2 mariti, un italiano e un tunisino: bigama condannata a un anno

bigamia19 sett – CORRIDONIA – Ha due mariti,condannata per bigamia. Inflitto un anno a una donna marocchina, andata due volte all’altare senza mai divorziare.
Sono costate care le nozze bis a una marocchina 43enne che da anni vive a Corridonia. La donna era accusata in tribunale di bigamia. Il giudice Ilaria Pia Maria Maupoil ha portato a un anno la richiesta di condanna a 8 mesi avanzata dal pm Francesca D’Arienzo.

La vicenda comincia nel 2000 quando la donna sposa un uomo di Viterbo. Nozze regolari. Passano dieci anni. La donna nel frattempo ha la nazionalità italiana, vive da anni a Corridonia, conosce un altro uomo, un tunisino, di cui si innamora e che decide di sposare. Il matrimonio avviene in Tunisia nel 2010. Qualche tempo dopo – secondo la ricostruzione dell’accusa – rientrata in Italia, la marocchina va al municipio di Corridonia per chiedere di trascrivere nei registri del comune il secondo matrimonio, quello con il tunisino. In municipio l’impiegato si accorge che è già sposata, senza aver mai divorziato dal primo marito. Scoperto il caso di bigamia, la donna viene denunciata. Processo e condanna a un anno. L’avvocato Cristiano Elisei, che difende la donna, annuncia appello. messaggero



   

 

 

1 Commento per “Marocchina ha 2 mariti, un italiano e un tunisino: bigama condannata a un anno”

  1. Alla faccia delle musulmane che dicono: Voi donne occidentali siete tutte puttane….ok meglio essere puttane e vivere liberamente la propria vita che, essere oggetto e non poter proferire parola

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -