Inondazioni in Messico, coccodrilli per le strade di Acapulco

coccod19 sett – E’ caos in Messico dove le intense piogge della tormenta tropicale Manuel e dell’uragano Igrid stanno mettendo in ginocchio il Paese.
Mentre e’ salito a 57 il numero complessivo delle vittime il governo ha iniziato a evacuare i turisti da Acapulco con 15 aerei privati della Forza Aerea messicana e della Polizia federale. I primi 150 stranieri sono partiti questa mattina e si raggiungera’ il numero di 2000 entro la serata. In tutto sono 40mila i visitatori a cui il governo ha suggerito di lasciare il Paese. La maggior parte dei distretti del celebre resort messicano sono allagati, ristoranti e negozi sono inagibili ed e’ impossibile circolare per le strade della cittadina.

A Punta Diamente, la zona degli alberghi, le acque hanno raggiunto i tre metri. Intanto il presidente Enrique Pena Nieto si e’ recato per il secondo giorno consecutivo nello stato meridionale di Guerrero per monitorare la situazione e vigilare sui soccorsi. La zone di Guerrero e’ stato al piu’ colpita dalle piogge con circa 34 vittime.

Alcuni coccodrilli sono arrivati fin dentro Acapulco, trascinati via dal loro habitat naturale dalle acque dei fiumi in piena, come sovente accade durante le più gravi inondazioni che interessano aree popolate da questo rettile.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -