Ospedali: – 20mila posti letto, in vista altri tagli. Peggiorerà l’assistenza

ospeda16 sett – Sempre meno posti letto negli ospedali italiani. Nell’arco di tre anni, dal 2009 al 2012, si è infatti registrata una ulteriore riduzione di 20.685 posti letto ospedalieri pubblici e privati del nostro Sistema sanitario nazionale. Ed il ridimensionamento è destinato a proseguire, per raggiungere gli standard numerici fissati dalla legge di Spending Review. Sono i numeri elaborati da Quotidiano Sanità e riferiti agli ultimi dati del Ministero della Salute aggiornati al 2012.

Secondo l’elaborazione, il trend di riduzione dei posti letto ospedalieri non si è dunque fermato: tra il 2009 e il 2012 ne sono stati cancellati altri 20.685, considerando sia i posti per pazienti acuti che quelli per non acuti. Si è passati infatti dai 251.023 del 2009 ai 230.338 del 2012, con una riduzione dell’8,3%. Un taglio che si somma a quello già effettuato tra il 2000 e il 2009, pari ad un totale di 45.000 posti letto.

Ma non basta: la media nazionale per posti letto ospedalieri, rileva Quotidiano Sanità, e’ infatti al 3,9 per 1000 abitanti, vicina cioè al 3,7 previsto dalla spending review del governo Monti. Tuttavia, per raggiungere lo standard fissato servirà un’ulteriore riduzione di 7mila posti. Mette in guardia dalle conseguenze che tale taglio determinerà a carico dei cittadini il segretario nazionale Fp-Cgil Medici, Massimo Cozza: ”Senza strutture territoriali aperte 24 ore su 24, in grado di dare risposte alternative a chi non avrebbe bisogno di prestazioni ospedaliere – avverte il leader sindacale – la drastica riduzione dei letti rischia di allungare le attese ai pronto soccorso e di peggiorare l’assistenza per i cittadini e le condizioni di lavoro dei medici e degli operatori sanitari”. ansa



   

 

 

1 Commento per “Ospedali: – 20mila posti letto, in vista altri tagli. Peggiorerà l’assistenza”

  1. Ma porca di quella miseria, 9 milioni di euro donati alla Somalia ci sono, e
    per la nostra salute si continua a tagliare? Ma basta, al posto del cervello hanno solo merda fumante, e che con gli olezzi che emana annebbia il pensiero….
    Notizia di oggi…Letta dice che sarà difficile non aumentare l’IVA…certo che si potrebbe evitare, togliendo e tagliando tutti i vostri lussi!!! Luridi figli di p…

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -