Catania: uno dei migranti morti era stato rimpatriato 4 volte

Catania-morti 11 ago. – Era gia’ sbarcato altre quattro volte in Italia uno dei sei migranti morti ieri a Catania, annegato davanti al lungomare della Plaia. Era un egiziano di 27 anni gia’ rimpatriato altre quattro volte tra il 2004 e il 2013. E’ emerso da esami dattiloscopici eseguiti da polizia e carabinieri sulle vittime, accertamento disposto dalla Procura.

Secondo quanto e’ emerso dagli archivi delle forze dell’ordine, il 27enne egiziano sarebbe sbarcato per la prima volta in Italia a Siracusa nel 2004. Poi e’ stato bloccato durante altri controlli in Sicilia nel 2006, a Biella (Piemonte) nel 2009 e l’ultima volta nell’aprile del 2013 a Siderno (Calabria). Il giovane ha tentato ancora una volta di rientrare in Italia, ma l’ultimo viaggio della speranza gli e’ stato fatale .

CHI CI GUADAGNA CON L’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA

Euroburocrati lanciano sistema Eurosur, che dovrebbe ricercare e salvare i migranti



   

 

 

3 Commenti per “Catania: uno dei migranti morti era stato rimpatriato 4 volte”

  1. mi scusi per il mio Italiano. se questa gente non hanno niente, come dicono, allora , come e possible per questo uomo a pagare 4 volte ai trafficanti, per venira a vostra terra.

    • Evidentemente,pur non avendo “niente”,questo Signore avrá avuto degli ottimi motivi per tornare per ben 4 Volte in Italia…
      Con le attuali politiche italiane,assolutamente a favore degli immigrati(clandestini,anche)ll´Italia deve apparire come il paradiso terrestre,per alcuni…

  2. Mister Colin la risposta glie l’ha data il Signor Gennaro, tenga presente che è stato anche un tantino morbido.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -