Libia: collasso delle esportazioni di petrolio, – 70%

Condividi

 

petrolio31 LUG – Crollano le esportazioni di greggio dalla Libia, sullo sfondo del caos, dell’instabilità e delle proteste che hanno investito anche i terminal petroliferi.

Lo riconosce il premier Ali Zeidan, sottolineando che i dati segnalano un picco negativo, con una contrazione del 70%. ”Ci sono gruppi che hanno chiuso (per protesta) i porti di Ras Lanuf, Zueitina, al-Sedra e al-Hariga, provocando il collasso delle esportazioni”, ha detto il premier oggi, durante una conferenza stampa a Tripoli.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -