Istat: e’ record di poveri: 9, 5 milioni nel 2012

poveri

17 lug. – Aumentano i poveri in Italia: secondo l’Istat nel 2012 si contavano 9,5 milioni di persone in poverta’ relativa e 4,8 milioni in poverta’ assoluta. Le persone in poverta’ relativa sono passate dal 13,6% della popolazione (nel 2011) al 15,8%, mentre quelle in poverta’ assoluta dal 5,7% all’8%, una percentuale record dal 2005, anno di inizio delle rilevazioni.

Nel 2012 – rileva il Rapporto sulla poverta’ in Italia – il 12,7% delle famiglie risultava relativamente povero, contro l’11,1% del 2011; il 6,8% delle famiglie povero in termini assoluti, contro il 5,2% dell’anno precedente. L’incidenza di poverta’ assoluta aumenta tra le famiglie con tre (dal 4,7% al 6,6%), quattro (dal 5,2% all’8,3%) e cinque o piu’ componenti (dal 12,3% al 17,2%). Tra le famiglie composte da coppie con tre o piu’ figli, quelle in poverta’ assoluta passano dal 10,4% al 16,2%; se si tratta di tre figli minori, dal 10,9% si raggiunge il 17,1%. Aumenti della poverta’ assoluta vengono registrati anche nelle famiglie di mono-genitori (dal 5,8% al 9,1%) e in quelle con membri aggregati (dal 10,4% al 13,3%).
(AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Istat: e’ record di poveri: 9, 5 milioni nel 2012”

  1. Se aspettate sempre gli altri che faccino per voi ,fanno in tempo a morire di fame 100 volte questa povera gente , VERGOGNAMOCI ,è il minimo che possiamo fare…

  2. che nessuno puo’ far nulla per queste persone mi sembra impossibile

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -