Drogato ruba una pistola e spara sui passanti “sento le voci”

spara– Alessandria, 16 giu. – Strage sfiorata la notte scorsa nel centro storico di Alessandria. Un giovane, conosciuto come consumatore di droghe e con precedenti giudiziari, ha rapinato una guardia giurata della pistola d’ordinanza e ha vagato per via Milano facendo fuoco sui passanti. Uno e’ rimasto ferito in modo grave a un polmone ed e’ in prognosi riservata.
All’arrivo delle volanti della polizia, l’uomo ha fatto fuoco anche contro gli agenti, che sono riusciti a disarmarlo e ammanettarlo dopo una violenta colluttazione. J.S., 21 anni non ancora compiuti, di nazionalita’ italiana e origini colombiane, e’ risultato agli esami sotto l’effetto di alcol e droghe.
La vicenda ha preso inizio verso l’1,30, quando J.S., che da alcuni giorni dimorava dalla madre ad Alessandria (lui risiede in un centro della provincia a una cinquantina di chilometri), ha aggredito con un punteruolo una guardia giurata in servizio, le ha sfilato la pistola e gliel’ha puntata contro. Poi si e’ diretto verso i bar della zona, dove sedevano ancora numerosi avventori ai tavolini all’aperto, impugnando l’arma, una calibro 9×21.
Poco dopo il giovane si e’ imbattuto in due marocchini che stavano acquistando le sigarette a una macchinetta automatica e ha sparato contro di loro. Un colpo ha raggiunto di striscio uno dei due a un braccio, un secondo proiettile ha centrato e ferito in modo grave l’altro a un polmone. Ora e’ in prognosi riservata.
La folle passeggiata di J.S e’ proseguita. Le immagini sono state riprese dalle telecamere installate nella zona. Vittima successiva e’ stato il gestore di una pizzeria, colpito da una pallottola a un polpaccio. Quindi lo squilibrato ha sparato due volte contro una volante della Questura di Alessandria, e ne ha esplosi altrettanti contro la seconda volante arrivata poco dopo sul posto.
Gli agenti non hanno risposto al fuoco e sono finalmente riusciti a bloccare il giovane che aveva ancora un colpo in canna. Nella colluttazione i poliziotti hanno riportato alcune escoriazioni e contusioni che sono state medicate in ospedale.
“Proporro’ per un premio gli agenti, che hanno dimostrato un altissimo senso di responsabilita’ e tanto sangue freddo – ha detto il Questore di Alessandria, Filippo Dispenza – perche’ nei momenti della cattura transitavano molti passanti sia in macchina sia a piedi e gli agenti sono riusciti a non mettere a repentaglio l’incolumita’ di nessuno”.
L’arrestato – che dovra’ rispondere di numerosi reati tra cui tentato omicidio plurimo aggravato – ha un precedente per rapina a una minorenne, consumata sempre ad Alessandria, alla quale aveva strappato la catenina per rivenderla subito dopo a un ‘Pronto oro’.
Negli ultimi giorni, hanno riferito la mamma e la sorella dello squilibrato, diceva di sentire delle “voci cattive”. Ma nessuno ha richiesto alcuna forma di assistenza psichiatrica.
(AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Drogato ruba una pistola e spara sui passanti “sento le voci””

  1. Cara Ministra Koshetu Kyenge…dove sei???????

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -