Genova, le spara tre colpi di pistola al costato e la getta dall’auto: è gravissima

cc24 magg – Una donna di origini cubane e’ stata ferita stamani con uno o piu’ colpi di arma da fuoco da un uomo che l’avrebbe spinta fuori dall’auto e poi colpita alla schiena. I carabinieri hanno fermato un genovese di cui non sono ancora state rese norete le generalita’. La donna e’ stata soccorsa e portata all’ospedale di San Martino in codice rosso.
Ha sessant’anni l’uomo che, stamani alle 8,10 in via Biga, a Marassi, ha colpito con tre colpi di pistola una donna cubana, di 40 anni.

L’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri del Nucleo radiomobile dopo una breve fuga terminata in piazza Corvetto, in centro. Il fermo e’ stato effettuato da personale della polizia municipale che aveva raccolto la nota di ricerca diramata dai carabinieri. I numerosi testimoni del fatto avevano riferito il modello della vettura (una Fiat Multipla) e una parte della targa. Secondo quanto appreso la donna era gia’ ferita al torace quando e’ stata gettata fuori della vettura e raggiunta da un ultimo colpo. Tre in tutto i proiettili con cui e’ stata ferita. Quindi l’aggressore si e’ dato alla fuga,

liberandosi dell’arma, una calibro 9 semiautomatica. I militari hanno gia’ recuperato la pistola. La donna, in gravissime condizioni, e’ stata portata all’ospedale San Martino dove e’ stata sottoposta ad un intervento chirurgico. All’origine del tentato omicidio ci sarebbero motivi passionali. L’uomo e’ gia’ stata sentito dai carabinieri. Il pm di turno, Luca Scorza Azzara’, lo interroghera’ in mattinata. In via Biga, dove e’ avvenuto il fatto, i carabinieri hanno recuperato alcuni bossoli sparati dall’uomo. Accertamenti sono in corso anche nella sua abitazione. L’auto e’ stata posta sotto sequestro.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -