L’Onu invita a mangiare vermi e insetti, scettica la Cina

vermi17 MAG – I cinesi rispondono picche al recente rapporto Onu secondo il quale mangiare insetti, ragni e scorpioni fa bene e dovrebbe essere incentivato per contribuire a proteggere l’ambiente e a risolvere la crisi alimentare.

L’entomologo Gao Xiwu ha osservato fra gli altri che la Cina – pur consumando tradizionalmente insetti – non e’ pronta per una diffusione alimentare di massa. Gao ha inoltre notato che alcuni insetti possono contenere tossine, residui di pesticidi e batteri.

La Fao sfotte i poveri: contro la fame mangiate insetti, sono ecologici

UE, Legge shock: finanziamenti di 3 milioni di euro a Paesi che promuovono insetti in cucina

 



   

 

 

1 Commento per “L’Onu invita a mangiare vermi e insetti, scettica la Cina”

  1. Simpatici quelli dell’ONU: loro se la spassano in hotel a 5 stelle (come era solita fare la Sig.ra Boldrini) e dispongono di tutti i lussi degni di un sovrano, e poi consigliano ai popoli affamati di cibarsi di shìchifezze… Niente male, davvero. Il tragico è che neppure hanno un briciolo di vergogna a dire queste nefandezze!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -