Francia e Germania chiedono a Cipro di negoziare il salvataggio

merkel-hollande

25 febbr – Francia e Germania hanno sollecitato Cipro a negoziare rapidamente un salvataggio, accogliendo con favore l’elezione di Nicos Anastasiades a presidente dello stato dell’Unione europea colpito da una profonda crisi economica.

Il leader del partito di destra Disy ha ottenuto il 57,5 per cento dei voti nel ballottagio contro il candidato sostenuto dai comunisti Stavros Malas, che si è fermato al 42,5 per cento. “Accogliamo con favore il risultato delle elezioni di Cipro del 24 febbraio, che consentiranno la formazione di un governo che continuerà rapidamente i negoziati su un programma di assistenza finanziaria per Cipro”, hanno detto Pierre Moscovici e Wolfgang Schaeuble, ministri delle Finanze rispettivamente di Francia e Germania.

Disy ha annunciato che Anastasiades ha ricevuto “un mandato chiaro e forte a lottare per Cipro” nei negoziati con Bruxelles sulle condizioni di un pacchetto di salvataggio che secondo le stime dovrebbe ammontare a 17 miliardi di euro, con la maggior parte dei danni causata dal settore bancario esposto verso la Grecia. Il voto è stato attentamente monitorato dagli altri sedici membri dell’Eurozona, i cui ministri delle Finanze hanno rinviato la decisione sul proposto salvataggio fino alla conclusione dei negoziati con il nuovo leader. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -