Cagliari: Operatori Csl bruciano schede elettorali

schedesCAGLIARI, 24 FEB – Nuova azione di protesta degli operatori dei Centri servizi lavoro (Csl e Cesil): qualche ora dopo l’apertura delle urne per le elezioni politiche questa mattina, davanti al palazzo della Regione, in viale Trento, hanno dato fuoco a varie schede elettorali.

Gli operatori, che da 29 giorni sono in presidio, anche con alcune tende, davanti alla Regione, chiedono la soluzione della vertenza per il loro posto di lavoro: da gennaio sono senza un contratto e chiedono ora immediata assunzione. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -