Ingroia: il Pd sceglie i poteri forti. Vendola lo segue

ingroia6 feb – ”Ormai e’ evidente cio’ che abbiamo sostenuto sin dall’inizio: il Pd ha scelto di stare dalla parte dei poteri forti. L’accordo pre-elettorale tra Bersani e Monti, sempre negato ufficialmente, e’ venuto definitivamente allo scoperto con le dichiarazioni dei due leader: il primo si e’ detto prontissimo a collaborare con il premier, che a sua volta ha affermato di essere disponibile ad una alleanza con il Pd.

Nulla di nuovo sotto il sole, i cittadini hanno gia’ sperimentato gli effetti di un governo Monti-Bersani”. E’ quanto scrive sul suo blog Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione civile. ”E’ il governo – prosegue – che, negli ultimi mesi, ha varato una legge sulla corruzione che la favorisce invece di contrastarla. Il governo che ha creato il dramma degli esodati e ha smantellato le tutele dell’articolo 18, che ha svenato di tasse il Paese facendolo sprofondare nella recessione.

Il governo che ha collezionato i peggiori record in fatto di disoccupazione, debito pubblico, calo dei consumi, inflazione e crollo del Pil”. Conclude Ingroia: ”L’Italia e’ in ginocchio ma Bersani, intervenendo da Berlino, si e’ rivolto ai datori di lavoro di Monti e ha rassicurato il circuito dei poteri economici e finanziari sulla futura alleanza. Di conseguenza anche Vendola collaborera’ con la destra”.

Bersani a Berlino, incontra ministro Finanze Schaeuble e parla al CFR

Che cosa è il CFR, Council on Foreign Relations

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -