Rapina ed estorsione, bloccati 2 immigrati senegalesi

LAMEZIA TERME (CATANZARO), 30 OTT – Rapinano un passante sottraendogli il cellulare e poi gli chiedono una somma di denaro per restituirglielo. E’ l’accusa con la quale i carabinieri hanno arrestato a Lamezia due immigrati senegalesi, A.B. e S.A., di 26 e 30 anni.

I militari sono intervenuti dopo la denuncia presentata dalla vittima. Si sono presentati nel luogo concordato per la consegna del denaro ed hanno arrestato in flagranza i due immigrati, che sono stati portati in carcere. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -