Tremonti: per uscire da crisi Italia compri suoi titoli Stato dall’estero

10 ott – Per uscire dalla crisi economica l’Italia deve ricomprare i titoli di stato posseduti da investitori esteri. Cosi’ Giulio Tremonti, leader della Lista Lavoro e Liberta’, intervistato a ”La telefonata di Belpietro”, in onda su Canale 5.

Il contagio – spiega – lo stiamo importando dal mercato finanzario attraverso la quota in mani estere del debito pubblico italiano, se non ci sottriamo al contagio, se non blocchiamo quel canale, non andiamo da nessuna parte, siamo sempre condizionati da fuori, la speculazione finanzaria preme sul debito pubblico, il debito pubblico contagia le banche, le banche non danno soldi alle nostre imprese che vengono ridotte o comprate dall’estero”. L’Italia, dice Tremonti, ”non sara’ mai fatta saltare, hanno interesse a condizionarci, a colonizzarci, a comprarci.

Se noi siamo soggetti alla speculazione finanziaria internazionale saremo condizionati, e’ inutile fare programmi, se c’e’ contagio costruiamo sulla sabbia. Per sottrarci dobbiamo comprarci una quota del debito pubblico italiano” e per fare questo ”ci vorrebbe un governo meno condizionato dalla finanza internazionale”. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -