Stragi nazifasciste, Cassazione: no risarcimenti alle vittime, accolto ricorso della Germania

30 MAG – Niente diritto al risarcimento, da parte della Germania, per i familiari delle vittime civili delle rappresaglie del Reich alla fine della II guerra mondiale in Italia.

Cosi’ la Cassazione – recependo l’orientamento espresso dalla Corte di giustizia de l’Aja e accogliendo un ricorso della Germania – che ha annullato senza rinvio il verdetto della Corte militare di appello di Roma con cui la Germania era stata dichiarata responsabile civile dell’eccidio di 350 civili tra Fivizzano e Fosdinovo. Ai circa 60 familiari era stato riconosciuto un risarcimento di circa 5 milioni di euro.(ANSA).



   

 

 

1 Commento per “Stragi nazifasciste, Cassazione: no risarcimenti alle vittime, accolto ricorso della Germania”

  1. prostriamoci pure alla nuova Mecca tedesca! Anzi infliggiamo ai parenti l’onere di pagare la pallottola che ha ucciso il loro congiunto , secondo il volere dei nuovi padroni del Quarto ritchie !

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -