Seregno, 91enne uccisa a bastonate arrestata la badante ucraina

15 mag- Una badante ucraina ha picchiato la donna 91enne che accudiva fino ad ucciderla. Il delitto è accaduto in via Odescalchi, a Seregno, in Brianza. L’anziana donna è stata ricoverata in gravi condizioni, ma è morta poco dopo all’ospedale di Desio.

Per motivi ancora da chiarire la badante ha massacrato di botte la vittina, per poi uscire sul balcone da cui ha cominciato a lanciare in strada alcuni vasi di fiori. I vicini hanno chiamato carabinieri e 118. Entrati nell’appartamento anche i militari sono stati aggrediti dalla donna che non permetteva agli uomini del capitano Luigi Spenga di avvicinarsi alla 91enne.

La badante attualmente è ricoverata in Psichiatria e non risulta essere in regola con il permesso di soggiorno. La famiglia della vittima, oltre al lutto, rischia anche una denuncia per sfruttamento dell’immigrazione.

Condividi