Islam: Fatwa contro casa editrice trevigiana

Condividi

 

BRUXELLES, 9 FEB – ”Il fondamentalismo islamico minaccia le libertà fondamentali dei nostri popoli”. E’ quanto sostiene in una nota l’europarlamentare leghista Mara Bizzotto.

”L’ennesima conferma – rileva Bizzotto – si è avuta in questi giorni in provincia di Treviso, dove è scattato l’allarme per una fatwa lanciata da un ayatollah iraniano nei confronti di una casa editrice e del suo direttore, rei di aver pubblicato un libro (“I Fiori del giardino di Allah”) che tratta l’Islam in maniera definita indecente e troppo ironica, e per questo finiti sotto protezione della polizia”.

L’europarlamentare della Lega Nord ha presentato un’interrogazione alla Commissione ”per portare all’attenzione di Bruxelles il caso della casa editrice ‘Anordest’ di Villorba (TV) e per chiedere come l’Europa intenda gestire le costanti minacce che la nostra gente subisce dagli ambienti islamici, semplicemente per aver esercitato le proprie libertà di espressione, religione e coscienza, tutelate dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Ue”.

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Islam: Fatwa contro casa editrice trevigiana”

  1. Il consiglio degli ayatoll …. pardon … dei ministri di Bruxelles ha già incaricato Monti di provvedere! Monti avrebbe dichiarato “basta con i privilegi occidentali …. sono sacrifici necessari!”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -