Prodi chiamava le agenzie di rating “Qui Quo Qua”

“Tutto e’ migliorabile, ma le opposizioni dovrebbero guardare alla realta’: il governo Berlusconi ha affrontato la crisi con serieta’, autorevolezza e responsabilita”’.

Lo ha affermato il deputato del Pdl Maurizio Lupi, nel corso della registrazione di Porta a porta. Il vice presidente della Camera ha citato un dato a favore del governo di centrodestra: “Dal 2008, quando e’ entrato in carica, ha fatto manovre per 265 miliardi di euro per garantire stabilita’ al paese”.

Lupi ha poi criticato le agenzie di rating ed ha ricordato che Romano Prodi le definiva “Qui Quo Qua” perche’ sono tutte americane e si mettono d’accordo“. Il nostro parlamentare ha ricordato come abbiano assegnato la tripla A alla principale banca Usa che tre settimane dopo e’ fallita: “Insomma sono un enorme bluff anche perche’ sono possedute da privati e comprano sui mercati”.

Lupi ha infine escluso che il governo abbia “tergiversato nell’approvare la manovra: in realta’ ci eravamo impegnati a sottoporci a confronto con le opposizioni e con le parti sociali, per questo sono state necessarie le quattro tappe”.

PDL

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -