Bologna un’altro stupro, un altro extracomunitario.

La  Violenza sessuale denunciata di una 21enne caduta in agguato in via de’ Carracci, La ragazza ha raccontato di essere stata vittima di violenza sessuale.
Era andata ad un appuntamento per incontrare un amico, invece si è presentato uno sconosciuto, che avrebbe abusato di lei in pieno giorno tra le 12 e le 14 in un edificio abbandonato di via de’ Carracci nei pressi della Stazione ferroviaria di Bologna. Secondo la denuncia della ragazza il violentatore sarebbe magrebino

La ragazza ha raccontato alla Polizia ferroviaria di essere andata lì per un appuntamento con un amico. Ma, al suo posto, si sarebbe presentato un cittadino extracomunitario che l’avrebbe stuprata in uno stabile dismesso di via de’Carracci,
la strada che costeggia i binari sul lato opposto all’ingresso, interessata dai lavori della nuova stazione dell’alta velocità.

Un luogo sporco degradato, riparo di fortuna di senzatetto e drogati. Lì, tra rifiuti di ogni genere e siringhe, la giovane avrebbe subito violenza e tenuta in ostaggio con la forza fino  a quando non è riuscita a fuggire dalla stretta del magrebino.

Le indagini sono affidate agli agenti della squadra mobile, che stanno cercando di ricostruire l’accaduto e risalire all’aggressore.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -