Anche l’Inghilterra studia il passaporto “senza sesso”

Passaporto inglese

Allo studio in Gran Bretagna il passaporto “senza sesso”: il Ministero dell’Interno sta lavorando a una nuova versione del documento di viaggio in cui alla voce che indica la distinzione di genere viene apposta una ‘x’.

L’iniziativa fa seguito a quella annunciata nei giorni scorso in Australia che ha consentito ai transessuali di identificarsi con una ‘x’ accanto alle ordinarie definizioni di maschile e femminile.

Condividi