Armato d’accetta insegue la moglie e colpisce l’amico: arrestato rumeno

accetta

Arezzo – La moglie è riuscita a scappare mentre l’amico è stato raggiunto da un colpo d’accetta che lo ha ferito alla spalla. È finito in manette un uomo di 39 anni, cittadino rumeno, arrestato con l’accusa di tentato omicidio dai carabinieri della compagnia di Bibbiena. L’episodio si è verificato alle 22 circa nel cortile di un caseggiato in Casentino.

I tre si trovavano a una cena a casa di amici quando, a quanto pare, il marito della donna sarebbe stato colto da un improvviso attacco di gelosia che lo ha convinto a scagliarsi contro l’amico accusandolo, sembrerebbe, di dedicare eccessive attenzioni alla donna. Armato di accetta avrebbe tentato prima di colpire la moglie, che è riuscita a mettersi in sicurezza chiudendosi in un garage, poi avrebbe raggiunto l’altro uomo sferrandogli un colpo alla schiena con l’arma. La vittima è stata subito soccorsa e trasferita all’ospedale di Bibbiena dove gli è stata medicata la ferita.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Badia Prataglia e Chiusi della Verna, in servizio al momento dell’accaduto. Sono stati loro a bloccare l’aggressore e arrestarlo. www.arezzonotizie.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K