Milano: 22enne accerchiato, picchiato e derubato

carabinieri arresto

Accerchiato, picchiato e derubato. Un ragazzo di 22 anni, un giovane italiano, è stato rapinato nella notte tra giovedì e venerdì a Milano mentre si trovava in corso Como, cuore della movida cittadina. Stando a quanto lui stesso ha raccontato ai carabinieri, verso le 3 è stato bloccato da 4 persone – tutte descritte come nordafricane -, che lo hanno buttato a terra e pestato.

I banditi gli hanno poi portato via un orologio e una collanina in oro e sono fuggiti. Per uno di loro, però, la corsa è finita molto presto. I militari del Radiomobile, allertati dalla stessa vittima, hanno infatti rintracciato uno dei rapinatori – un 22enne marocchino irregolare e con precedenti specifici – nella vicina piazza Gae Aulenti.

LEGGI ANCHE
Migranti, Letta: “persone deboli e fragili”

Il giovane, trovato ancora in possesso del bottino, è stato arrestato con l’accusa di rapina. I suoi tre complici sono invece riusciti a scappare.  www.milanotoday.it

Condividi

 

Articoli recenti