Gas, Ungheria: contratto con Gazprom per aumento delle forniture

Orban e Putin

(Teleborsa) – “L’Ungheria firma un contratto con Gazprom per la fornitura di massimo 5,8 milioni di metri cubi circa di gas naturale in più su base giornaliera, in aggiunta alla quantità contrattuale già in essere”. Ad annunciarlo in un tweet è Zoltan Kovacs, portavoce del premier ungherese Viktor Orban, nel giorno in cui le forniture all’Europa sono state interrotte da parte dell’azienda energetica russa. “L’approvvigionamento energetico dell’Ungheria – ha scritto Kovacs – è sicuro”.

LEGGI ANCHE
Energia, Russia costruirà due reattori nucleari in Ungheria

In mattinata la Entsog, la Rete europea dei gestori dei sistemi di trasporto del gas, aveva segnalato lo stop alle forniture russe. L’azienda russa Gazprom aveva già annunciato lo stop di tre giorni per lavori in una stazione di compressione nel nord della Germania, da cui il gas viene poi esportato in altri Paesi europei.

Il timore dei leader europei è però che la Russia possa prolungare l’interruzione nel tentativo di aumentare i prezzi del gas, che sono già aumentati del 400%.  https://finanza.repubblica.it

Crescono le esportazioni di GAS LIQUIDO dalla Cina alla UE. E’ tutto gas… russo
(LEGGETE com’è intelligente la commissione Neanderthal che ci fa acquistare gas russo dalla Cina pagandolo molto di più…)

Condividi

 

Articoli recenti