Videomessaggio di Zelensky al Grammy Awards

Videomessaggio di Zelensky al Grammy Awards

Dopo l’assenza con coda polemica alla Notte degli Oscar, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è invece intervenuto con un videomessaggio durante la cerimonia di premiazione dei Grammy Awards . “La guerra. Cosa c’è di più diverso dalla musica?”, ha esordito Zelensky durante lo show andato in scena all’MGM Grand Garden Arena di Las Vegas.

Zelensky ha contrapposto il silenzio della guerra al messaggio di pace della musica: “I nostri musicisti – ha detto in inglese – indossano giubbotti antiproiettile invece dei tuxedo. Cantano ai feriti. Negli ospedali. Anche per coloro che non possono sentirli. Ma la musica arriva comunque”.

“Comunque – ha aggiunto – noi difendiamo la libertà. Per vivere. Per amare. Per risuonare”. E ancora: “Nella nostra terra stiamo combattendo la Russia che porta un silenzio orribile con le sue bombe. Il silenzio della morte”. Poi ha chiuso il messaggio al Grammy Awards con un commovente appello alla platea di artisti: “Riempite il silenzio con la vostra musica. Riempitela oggi, raccontate la nostra storia. Sosteneteci in tutti i modi che potete. In qualsiasi modo, ma non il silenzio. E allora la pace arriverà”.  https://tg24.sky.it/spettacolo

Condividi