Covid, Paolo Brosio: “Le persone curate tempestivamente sono guarite”

Paolo Brosio: “Quante vite si sarebbero potute salvare? I farmaci c’erano, c’è la possibilità di intervenire tempestivamente e di salvare tante vite. Io sono frutto di questa diagnosi, sono stato curato e ho visto centinaia di pazienti curati immediatamente e salvati”.
Ad un certo punto, Myrta Merlino non regge più il discorso e manda la pubblicità.

Condividi