Meluzzi: la mafia nigeriana ha preso il controllo del territorio

Meluzzi mafia nigeriana

26 APR – “Il colpo inferto oggi alla mafia nigeriana in Italia, grazie al lavoro di qualche eroe delle forze dell’ordine, è purtroppo una goccia nel mare. Sarebbe servita una guerra totale, invece la guerra l’abbiamo già persa”. Non riesce ad esultare Alessandro Meluzzi, psichiatra e criminologo, per l’operazione di oggi della Polizia di Stato dell’Aquila, con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato.

L’operazione ha portato a decine di misure cautelari in carcere e perquisizioni in 14 province italiane nei confronti di cittadini stranieri, indagati per associazione a delinquere di stampo mafioso e ritenuti membri dell’organizzazione mafiosa nigeriana denominata Black Axe.
Mafia su cui il professor Meluzzi ha lanciato l’allarme anni fa e sulla quale ha pubblicato un libro nel 2019 dal titolo Mafia nigeriana. Origini, rituali, crimini.

“Ormai la mafia nigeriana ha preso il controllo del territorio – commenta lapidario lo psichiatra e criminologo – Sono migliaia e migliaia i suoi uomini non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa, dopo essere sbarcati sulle nostre coste. E col tempo si sono organizzati, hanno risorse, armi e manovalanza ‘infinita’”.
“Lo Stato italiano, a parte qualche eroe, si occupa di ben altre questioni, come l’impedire agli italiani di vivere, mentre questi criminali occupano il territorio – continua Meluzzi – Ecco perché l’operazione di oggi, per cui bisogna elogiare le nostre forze dell’ordine, alla fine è una goccia nel mare. Per sradicare la mafia nigeriana dall’Italia c’è bisogno di una guerra, invece vengono attuate debolissime attività di contrasto”.

“E probabilmente, visto che la politica è impegnata a svendere l’Italia alla Cina e alle grandi banche internazionali che fanno capo ai Rothschild nel nome del Big Reset, i nigeriani servono, sono funzionali alla distruzione degli italiani, la cui sorte è per adesso decisa. E non vedo ancora nessuna linea di resistenza”, conclude. (ANSA)

Meluzzi ad Atreju18 descriveva il problema della mafia nigeriana

Meluzzi ad Atreju18 descriveva il fenomeno della mafia nigeriana

Condividi

 

One thought on “Meluzzi: la mafia nigeriana ha preso il controllo del territorio

  1. Ecco, le forze del potere dovrebbero occuparsi delle mafie , piuttosto che dei cittadini che vogliono superare gli abusi delle imposizioni governative inerenti la “pandemia” ed i “vaccini”.
    Mafia locale, cinese, africana.
    Ne hanno da fare se vogliono.
    E invece vanno in giro a vessare la gente comune.
    Ed in effetti sono le forze del potere, non dell’ordine.

Comments are closed.