Malpensa: mezzo milione di euro in metanfetamina in valigia, arrestata nigeriana

metanfetamina

A Malpensa è stato sequestrato mezzo milione di euro in metanfetamina. Aveva in valigia cinque panetti. Cinque involucri con all’interno 5 chili e 650 grammi di Metanfetamina. E per lei sono scattate le manette. È successo nei giorni scorsi all’aeroporto di Malpensa, nei guai una passeggera di origine nigeriana arrivata in Italia da Cotonou (Benin) attraverso un volo partito da Addi Abeba (Etiopia).

Il carico è stato scoperto dai funzionari dell’Agenzia dei Monopoli insieme alla guardia di finanza nell’area degli arrivi del Terminal 1. La donna, fermata per un controllo doganale, si è mostrata nervosa e l’atteggiamento ha insospettito i funzionari che hanno quindi passato al setaccio il suo bagaglio dove sono saltati fuori cinque panetti ricoperti da plastica e terticcio. È quindi scattata l’ispezione della merce, attraverso i narcotest, che ha svelato come all’interno ci fosse metanfetamina.

La passeggera è stata arrestata ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria. Lo stupefacente, che se fosse stato venduto al dettaglio avrebbe fruttato oltre mezzo milione di euro, è stato sequestrato.

https://www.milanotoday.it

In arrivo altre 5 navi per quarantena dei “migranti”

Condividi