Covid, hub vaccinale Bari: anziani e disabili in coda, assembrati per ore

hub vaccinale Bari

BARI, 09 APR – Caos stamattina all’hub vaccinale della Fiera del Levante di Bari, dove in centinaia hanno atteso per ore facendo lunghe code per accedere. La confusione si è creata perché tutti coloro che avevano ottenuto la prenotazione per oggi in questa sede sono stati convocati alla stessa ora, alle 9. Tra loro anche molti ultra80enni con bastoni e sedie a rotelle, alcuni per ricevere la seconda dose ma alcuni anche ancora in attesa della prima somministrazione, non ancora ricevuta perché inizialmente prevista a domicilio e poi, visti i lunghi tempi dell’organizzazione per le vaccinazioni domiciliari, modificata con quella in un punto vaccini della Asl.

A questi si sono aggiunte alcune categorie di pazienti fragili e superfragili, over 16 con diabete Tipo 1 e i loro caregivers, ragazzi down e pazienti oncologici. Tutti hanno dovuto fare una doppia coda, una all’ingresso monumentale della Fiera per verificare la prenotazione e un’altra davanti all’hub per prendere il numero, registrarsi e attendere di essere chiamati per la somministrazione.

hub vaccinale di Bari

Anziani e disabili erano già coda prima delle 8, accompagnati da familiari, mentre la fila somigliava sempre di più a un unico assembramento di persone disposte a raggiera attorno al tavolino dove un volontario di Protezione civile spuntava le presenze. Qualcuno, insofferente per la disorganizzazione, ha chiamato la Polizia municipale. Le code hanno iniziato a diradarsi dopo circa due ore. Agli anziani non deambulanti è stato consentito, nei limiti imposti dal distanziamento per le norme Covid, di entrare e accomodarsi. Gli altri hanno atteso all’esterno. (ANSA)

Condividi

 

One thought on “Covid, hub vaccinale Bari: anziani e disabili in coda, assembrati per ore

  1. Qualcuno dirà a tutti costoro chi ringraziare , per la bella uscita in allegra compagnia.

Comments are closed.