Turchia, Erdogan caccia governatore Banca centrale: crolla la lira

turchia Erdogan

In Turchia la lira crolla sui mercati valutari, dopo che il presidente Erdogan ha rimosso nel fine settimana il governatore della Banca Centrale del paese Naci Agbal. Agbal, detto “il falco”, era riuscito a ridare fiducia ai mercati dopo mesi di pressione.

Al suo posto c’è ora l’ex parlamentare Sahap Kavcioglu, ex deputato dell’Akp di Erdogan. La lira turca è arrivata a cedere fino al 15% sul dollaro, vicino ai minimi storici. Tra scambi volatili, la moneta recupera leggermente, ma resta in calo di circa 8% sul biglietto verde. affaritaliani.it

Condividi