UE, regolamento Recovery: la Lega voterà a favore

“Preso atto dell’impegno che non ci sarà alcun aumento della pressione fiscale, che la stagione dell’austerity è finalmente archiviata, che si ridiscuteranno i vecchi parametri lacrime e sangue e che si aprirà una stagione nuova per l’utilizzo dei fondi del Recovery, prendiamo l’occasione per riportare l’Italia protagonista. Voteremo a favore del Recovery Resilience Facility per dare concretezza alla fase nuova che sta per iniziare”. Così in una nota gli europarlamentari della Lega Marco Zanni, presidente gruppo ID, e Marco Campomenosi, capo delegazione Lega al Parlamento Europeo.

L’intervento dell’eurodeputato Rinaldi sul regolamento del Recovery: Rinaldi: “Le condizionalità inserite nel RRF …danneggeranno gli stati membri. Riformulare tutta la governance economica del mercato unico.
Rendere perpetui da parte BCE i rinnovi dei TDS…è questione di volontà politica e non di impossibilità tecnica”.

Condividi

 

One thought on “UE, regolamento Recovery: la Lega voterà a favore

  1. Attaccano il carro dove vuole il padrone, altro che.
    Non ci sarà un aumento della pressione fiscale.
    Ma non volevano ridurla , la pressione fiscale?
    Non ci sarà ripresa economica e sviluppo con una pressione ed un sistema fiscale del genere, in italia.

Comments are closed.