Torino, protesta degli anarchici: ‘vogliono toglierci tutto’

TORINO, 19 GEN – Un corteo di circa 250 persone, tra anarchici e antagonisti, è partito questa sera dal cortile di Radio Blackout, in via Cecchi a Torino. I manifestanti protestano contro lo sgombero della palazzina occupata di corso Giulio Cesare, dove sembrano ora essere diretti. “Difendiamoci da chi vuole toglierci tutto”, si legge su un volantino che i manifestanti stanno attaccando ai muri del quartiere Aurora.

“Non possiamo più stare fermi e zitti – prosegue il documento – perché ogni giorno i signori che stanno al caldo nelle sale politiche decidono sulle nostre vite come un gioco. Le nostre vite non sono il loro perverso passatempo”. “Quando la bomba sociale esploderà – si legge in un altro documento – chi è di carta pesta brucerà”. (ANSA).

Condividi

 

One thought on “Torino, protesta degli anarchici: ‘vogliono toglierci tutto’

  1. Cari anarchici ma voi siete sempre stati una struttura della sinistra che fa le cose di cui vi lamentate, è fate attenzione ai vostri “discorsi di odio” che la Boldrini li ascolta

Comments are closed.