“Olanda non si fida dell’Italia, la considera un inferno fiscale”

”C’è sempre stata diffidenza da parte dei governi olandesi nei confronti dei governi italiani per la gestione dei conti pubblici, guardando le cifre del debito pubblico. Già negli anni ’90 era così. Intanto in Italia il debito pubblico è aumentato e continua ad aumentare sempre di più, anche prima del Covid-19, mentre in Olanda è molto basso”.

Lo ha detto l’ex presidente della Stampa estera a Roma e corrispondente in Italia del quotidiano olandese De Telegraaf, Maarten van Aalderen, in un’intervista al ‘La Nazione’, ‘Il Giorno’ e ‘Il Resto del Carlino’ dove parla di ”problemi in corso da tanti anni con la crescita economica in Italia”.

Van Aalderen riferisce quindi che ”l’Italia non ha una politica attrattiva e viene a volte considerata un inferno fiscale o delle regole Ue che consentono gli spostamenti”. ADNKRONOS

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Olanda: indebitamento privato al 239% del reddito netto disponibile
(gente che vive al di sopra delle sue possibilità vuole controllare i nostri conti – e magari mettere gli artigli sui nostri risparmi)

Condividi