Violenze Usa, poliziotto nero ucciso a St. Louis: un arresto

Durante le rivolte scoppiate con la scusa della morte di George Floyd, è stato ucciso un poliziotto nero. In seguito alle indagini sull’omicidio del capitano di polizia David Dorn, ucciso mentre tentava di impedire un saccheggio, è stato arrestato Stephan Cannon. L’uomo è accusato di  omicidio,  furto con scasso, possesso illegale di arma da fuoco e partecipazione per azione criminale a banda armata. Bond non consentito.

La polizia ha detto che un video mostra Cannon che punta la pistola su Dorn e poi Dorn viene visto cadere a terra.

Testimoni hanno riferito alla polizia che qualcuno ha urlato alle persone all’interno del negozio e ha detto loro che è ora di scappare dopo che i colpi sono stati sparati. La polizia ha trovato sul posto diversi bossoli da 9 mm .

Condividi