Bergoglio prega per un vaccino anti Covid

CITTA’ DEL VATICANO. Un pensiero ai tanti malati di coronavirus e a chi se ne prende cura. Un incoraggiamento a chi sta mettendo in atto iniziative di «collaborazione internazionale» per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Un appello a «mettere insieme le capacità scientifiche, in modo trasparente e disinteressato, per trovare vaccini e trattamenti».

In diretta streaming dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico, il Papa dice di «appoggiare e incoraggiare la collaborazione internazionale che si sta attivando con varie iniziative, per rispondere in modo adeguato ed efficace alla grave crisi che stiamo vivendo.

È importante – afferma – mettere insieme le capacità scientifiche, in modo trasparente e disinteressato, per trovare vaccini e trattamenti e garantire l’accesso universale alle tecnologie essenziali che permettano ad ogni persona contagiata, in ogni parte del mondo, di ricevere le necessarie cure sanitarie». (LA STAMPA)

Vaccino anti-Covid, Italia in prima fila con 130 milioni

Condividi