Confine Grecia: soldato turco spara contro funzionari tedeschi Frontex

Un pericoloso incidente si verificato nei giorni scorsi tra le guardie di frontiera della Turchia e i funzionari tedeschi inquadrati nella missione di Frontex sulla frontiera greco-turca. Secondo quanto riferisce il settimanale tedesco “Der Spiegel”, lo scorso 28 aprile un militare turco avrebbe esploso un colpo d’arma da fuoco contro alcuni funzionari tedeschi stanziati dall’altra parte del confine nei pressi della città greca di Tychero, nel nord est della Grecia.

Nell’incidente, che è stato confermato dal ministero dell’Interno tedesco, non vi sono stati feriti. I funzionari tedeschi sono di stanza al confine greco come parte di una missione Frontex a sostegno delle Guardie di frontiera greche impegnate nel contenere l’ondata di migranti giunti nei pressi del confine greco-turco a seguito dell’allentamento dei controlli sui rifugiati che tentando di lasciare la Turchia diretti in Europa da parte del governo di Ankara. Secondo le fonti citate dal settimanale tedesco dopo che le guardie di frontiera tedesche hanno sentito lo sparo dal lato turco del confine, si sono immediatamente messe al riparo.

In base a una prima ricostruzione, alcuni funzionari tedeschi avrebbero individuato attraverso un binocolo un militare turco puntare un’arma automatica sul lato greco dall’altra parte del fiume che attraversa il confine. Notando di essere osservato il militare turco avrebbe rivolto un gesto offensivo, ritornando all’interno della sua tenda. La provocazione avrebbe portato altri sei militari a puntare le armi contro i funzionari tedeschi e le guardie di frontiera greche. agenzianova.com

Condividi