Manifestazione contro il “Femminicidio”, organizzata da Security National guardie private

Bella manifestazione contro il “Femminicidio”, organizzata dalla Security National guardie private.
L’evento, che ha registrato la partecipazione di centinaia di persone e che include la seconda edizione “Premio Onorificenza al Valore”, è stato organizzato con la collaborazione della “Visionnaire” Leonardo Belotti e il Direttore Artistico Fefè, e si è svolto al Torquoise Beach di Rimini.

La Security National guardie private, oltre a svolgere sul territorio nazionale servizio anti truffa, contrasta lo stalking e combatte il “femminicidio” mettendo a disposizione gratuitamente risorse e mezzi a tutte le donne vittime.

Pur salutando con favore il Codice Rosso, la legge nata grazie alla Ministro Bongiorno e al Ministro Salvini, sta dalla parte dei più deboli e soprattutto di tutte le donne che trovano il coraggio di denunciare le violenze subite e i loro aguzzini.
Purtroppo la media è altissima: una vittima ogni tre giorni, come altissimo è il numero delle vittime. Negli ultimi 10 anni le donne uccise sono state 1.740, di cui 1,251 (il71%) in famiglia.

Tornando alla manifestazione di Rimini condotta dalla bravissima Silvye Lubamba e da Mario Depp, che ha visto la partecipazione di Lele Mora, del Regista Enzo Basile e di molti altri artisti che hanno partecipato come: Francesca De Andrè, Nora Amile, Whelade, Viola Valentino, la cantante Morena da sempre vicino alle iniziative della Security National. Un grazie a Dario Sammartino vice campione del mondo 2019 di Poker Texas Holdem ed all’amico Antonio Zequila. Mentre un ringraziamento davvero particolare va ad una delle prime donne poliziotto in Italia, che ha fatto parte della scorta di Giovanni Falcone, Viviana Bazzani (foto di copertina) e infine, un grazie di cuore per il grande concerto di chiusura dei mitici Cugini di Campagna.

L’evento verrà trasmesso a settembre su Canale Italia, dove si aggiungerà il contributo video di alcuni personaggi della politica, dello sport e dello spettacolo che non hanno potuto partecipare.

Condividi