La UE vuole accompagnare il processo democratico… in Venezuela!

BRUXELLES, 31 GEN – L’Ue ha deciso di “stabilire un gruppo di contatto internazionale per accompagnare il processo democratico verso nuove elezioni presidenziali in Venezuela”. Il gruppo sarà coordinato dall’Ue, il suo lavoro sarà soggetto ad una revisione dopo 90 giorni, ne faranno parte alcuni Paesi dell’Unione, tra cui l’Italia, e Stati dell’America Latina. Lo ha annunciato l’Alto rappresentante Ue Federica Mogherini al termine della prima giornata di lavori della riunione dei ministri degli Esteri, a Bucarest.

“Il gruppo di contatto non è una mediazione o un dialogo formale, ma serve ad accompagnare il percorso” attraverso la pressione internazionale “per permettere ai venezuelani di esprimersi in modo democratico e pacifico con nuove elezioni presidenziali. Se il gruppo di contatto non avrà una dinamica costruttiva o utile sul terreno entro 90 giorni, sarà sciolto. La prima riunione si terrà la prossima settimana”, ha detto Mogherini, che ha spiegato di averne parlato anche col segretario di Stato Usa Mike Pompeo. ansa

In Europa 32 milioni di persone lavorano ma non arrivano a fine mese

Condividi