Reggio Emilia: meningite da meningococco, grave 35enne

MENINGITE in Africa

BOLOGNA, 8 GEN – Un uomo di 35 anni di Guastalla, nella bassa reggiana, è stato ricoverato all’ospedale Maggiore di Parma per meningite da meningococco. A diagnosticare il caso è stata l’Usl di Reggio Emilia dopo la manifestazione dei primi sintomi.

Il servizio di igiene pubblica e la direzione sanitaria, per prevenire la diffusione della malattia, sono quindi intervenuti facendo scattare le misure di profilassi per i familiari e per coloro che sono venuti strettamente a contatto con il 35enne in ospedale. Il paziente si trova ricoverato in condizioni gravi, ma stazionarie e sta effettuando tutte le terapie del caso. Il periodo di incubazione della malattia varia da due a dieci giorni.  (ANSA)

Aumentano i casi di meningite cerebrospinale in Nigeria

 

Condividi