Domande al Comune per sale, contributi e patrocini? Prima devi dire «No» al fascismo

Parma – Importanti novità amministrative in arrivo: chi chiederà in uso un immobile comunale o farà domanda per avere un contributo economico o il patrocinio per una manifestazione, oppure si candiderà per la gestione di impianti sportivi o ancora chiederà di occupare un’area pubblica, al momento della domanda dovrà presto firmare un documento in cui attesti di riconoscersi nella democrazia costituzionale, di ripudiare il fascismo e la xenofobia e di non propugnare la violenza come forma di lotta politica.  (Qui alcuni esempi di violenza >>> )

Come scrive la Gazzetta di Parma, il documento, presentato nella commissione Affari istituzionali, divenuto più che mai di attualità con la recente vicenda della sala non concessa a Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, e già inserito nel regolamento di Cittadinanza Attiva, entrerà a far parte dei regolamenti nei prossimi giorni. L’ulteriore passaggio necessario sarà l’approvazione della delibera da parte del consiglio comunale, in attuazione del protocollo d’intesa siglato dai sindacati Anpi, Anppia e Aicvas.

Comunismo: la più grande e tragica esperienza del Novecento

Condividi